UNI-AMO YOGA E MINDFULNESS PER CONOSCERCI, AMARCI E MIGLIORARE LE NOSTRE VITE

“UNI-AMO YOGA E MINFULNESS PER CONOSCERCI AMARCI E MIGLIORARE LE NOSTRE VITE”

VACANZA YOGA E MINDFULNESS A SENIGALLIA

DAL 20 AL 26 LUGLIO

FINIS AFRICA COUNTRY HOUSE SENIGALLIA

s.p. Sant’Angelo 155, 60019 Senigallia AN

www.yogaholiday.itwww.holismos.com

Amare sé stessi è la strada per vivere una vita felice

Prenditi cura di te semplicemente ascoltando ed accettando chi sei

 

LA MINDFULNESS

La parola mindfulness significa letteralmente “pienezza (full) della mente (mind)” ma si traduce con il termine consapevolezza , una consapevolezza che significa sia attenzione al momento presente che ricordo di noi nel momento presente (quindi un’accezione di ricordo legata al tempo presente e non al tempo passato). Infatti, ci dimentichiamo spesso di noi stessi nella nostra vita e la nostra vita è proprio il presente.

La mindfulness è quindi un addestramento alla consapevolezza, al qui e ora. Ma di cosa dobbiamo diventare consapevoli? Di pensieri, emozioni e sensazioni fisiche che si presentano nel momento presente.

E’ stato Jon Kabat Zinn, un medico americano, ad elaborare la definizione di mindfulness . Non inventò nulla di nuovo ma ebbe l’intuizione geniale di accorpare pratiche derivanti da tradizioni antiche orientali arrivando a creare un protocollo chiamato MBSR. Kabat Zinn dopo aver sperimentato su se stesso i benefici di alcune pratiche decise di dare ad esse struttura e di validarle scientificamente arrivando  a fondare nel 1979 una clinica per la riduzione dello stress in cui la mindfulness o consapevolezza rappresentava l’aspetto centrale. Da quel momento sono stati fatti vari studi scientifici per confermare la validità del metodo.

Ad esempio si è visto che in persone che facevano 20 min al giorno di esercizi di mindfulness avveniva un potenziamento dell’attenzione e una riduzione dell’ansia , della depressione e della fatica psicofisica.

Praticare mindfulness inoltre migliora il sonno, riduce la pressione arteriosa e ha effetti sul dolore cronico.

Vivere mindfulness significa quindi vivere consapevolmente presenti in ciò che accade in questo momento.

Uno studio americano abbastanza recente (del 2010) ha scoperto che noi trascorriamo metà delle ore di veglia a pensare a qualcosa di diverso rispetto a quello che stiamo facendo e sono proprio queste divagazioni mentali che ci rendono infelici. Si è felici se si rimane concentrati su ciò che si fa…..senza muoversi mentalmente né avanti né indietro …dato che spostandosi nel passato si rischiano i rimuginii con possibili vissuti depressivi mentre proiettandosi nel futuro possono crearsi in noi scenari ansiosi, possibile causa di angoscia.

LO YOGA

Lo stile praticato prevalentemente dalla nostra scuola è Hatha Yoga classico con influenze Vinyasa Flow. Questa disciplina sta riscuotendo un enorme successo per la sua duttilità intrinseca in quanto questa è una pratica totalmente inclusiva, che si adatta a qualsiasi esigenza ed a qualsiasi credo o percorso di vita la persona stia seguendo. Alla pratica delle Asana, alterneremo alcune tecniche del Pranayama (tecniche di respirazione).

Passeremo una splendida vacanza rinnovando la nostra energia con la pratica immersi in un contesto naturale.

PROGRAMMA

LUNEDI’ 20 LUGLIO Arrivo nel primo pomeriggio.

Ore 15;00 presentazione dei partecipanti, degli insegnanti e del programma

Ore 16;00 – 18;30  primo incontro Mindfulness

 

MARTEDI’ 21

Ore 07;30 – 9;00 classe di Hatha Yoga

Ore 9;00 10;00 Colazione

Ore 10,00 – 11,30  secondo incontro Mindfulness

Al termine giornata libera

 

MERCOLEDI’ 22

Ore 07;30 – 9;00 classe di Hatha Yoga

Ore 9;00 10;00 Colazione

Ore 10,00 – 11,30  terzo incontro Mindfulness

Al termine giornata libera

 

GIOVEDI’ 23

Ore 07;30 – 9;00 classe di Hatha Yoga

Ore 9;00 10;00 Colazione

Al termine giornata libera

 

VENERDI’ 24

Ore 07;30 – 9;00 classe di Hatha Yoga

Ore 9;00 10;00 Colazione

Ore 10,00 – 11,30  quarto incontro Mindfulness

Al termine giornata libera

 

SABATO 25

Ore 07;30 – 9;00 classe di Hatha Yoga

Ore 9;00 10;00 Colazione

Ore 10,00 – 11,30  quarto incontro Mindfulness

Al termine giornata libera

 

DOMENICA 26

Ore 07;30 – 9;00 classe di Hatha Yoga

Ore 9;00 10;00 Colazione

Ore 10,00 – 11,30  quarto incontro Mindfulness

Al termine momento di condivisione e saluti

LOCATION

FINIS AFRICÆ, il “confine dell’Africa”, anticamente inteso come linea di demarcazione tra il mondo allora conosciuto e l’ignoto,
luogo ideale dove viene celato il “Sapere”, la conoscenza che va cercata, studiata, approfondita.

Un luogo fisico, ma anche uno spazio interiore, dove esplorare i propri confini e conoscenze, un luogo ove “stare”, semplicemente.
Nessuna atmosfera africana, quindi, come suggerirebbe il nome, bensì un’occasione per aprire la mente, dove incuriosirsi e riflettere sul cammino dell’uomo.

FINIS AFRICÆ, allora, diventa un luogo di esplorazione fisico e metafisico, spazio di consapevolezza e ricerca, dove ogni dettaglio è significato, ogni architettura è simbolo e ogni percorso è un disegno allegorico.
Da culture in ogni senso remote, l’arte arreda in maniera suggestiva gli ambienti; i confini del mondo si restringono e si allargano allo stesso tempo per invitarci ad indagare il “non conosciuto”.
È come se “i confini” del mondo si fossero dischiusi una volta varcato l’ingresso.

Perché, per quale strano gioco di coincidenze, viene da domandarsi, oggetti nati per stare in un posto ben preciso, hanno invece trovato una via diversa, hanno percorso viaggi avventurosi per collocarsi proprio dove sono ora?
E questo è il senso dell’espressione Mirabilia Mundi: le meraviglie del mondo alla portata di tutti.
Prima di tutte, il territorio: i profili morbidi delle colline, pettinate e lavorate, coperte di oliveti e vigneti e campi lavorati con cura ed attenzione. Ed è ai piedi di queste rotondità naturali ed armoniose che si stende il complesso alberghiero FINIS AFRICÆ, con variegate macchie di verde e vagheggianti atmosfere esotiche.
Territorio, benessere fisico, mitezza e tranquillità, ma anche un tuffo in piscina, o al mare, che dista appena un chilometro, o una passeggiata romantica a piedi nudi sulla finissima sabbia della Spiaggia di Velluto.

Nel resort è presente anche la spa e per chi volesse fare dei trattamenti olistici è possibile prenotarli in anticipo con uno sconto speciale.

 

CHI SIAMO

Raffaella Alzati

La D.ssa Alzati Raffaella è psicologa scolastica, psicoterapeuta, sessuologa clinica e istruttrice senior di mindfulness. Laureatasi in Psicologia Clinica e di Comunità nel 2001, si specializza in Psicoterapia Interattivo-Cognitiva nel 2006 e in Psicoterapia dell’Infanzia e dell’Adolescenza nel 2009. Parallelamente diviene esperta in educazione alla sessualità e nel 2017 istruttrice senior di Mindfulness. Alla formazione accademica affianca numerosi corsi di approfondimento ed esperienze volte ad accrescere il suo bagaglio personale sia nell’ambito dell’educazione che della crescita interiore.

Ha insegnato come docente della scuola primaria dal 2001 al 2018.

Dal 2002 esercita nelle scuole la libera professione allo scopo di introdurre progetti per l’educazione dell’Anima fin dai primi anni di vita.

Svolge dal 2004 la professione di psicoterapeuta e dal 2017 organizza corsi di Mindfulness per bambini, adolescenti e adulti.

Alle attività sopraelencate affianca docenze di formazione in ambito scolastico e organizza conferenze sull’educazione e sul benessere personale.

Ciò che contraddistingue il suo modus operandi è il prendersi cura delle persone nella loro globalità mente, corpo e anima.

Sara Della Torre

Sara nel 2010 termina il triennio professionale presso la scuola per Operatori Shiatsu e moxa Hakusha di Varese. Negli ultimi cinque anni partecipa a seminari e corsi di shiatsu tenuti da Maurizio Parini, Massimo Cantara, Daniele Giorcelli e Roberto Vittorio Lazzaro.

2013 ottiene un Diploma al master triennale in Bilanciamento Cranio sacrale per operatori Shiatsu di Gioacchino Allasia, un diploma in massaggio Linfodrenante metodo vodder e il primo livello Reiki.

Dal 2014 collabora con Massimo Cantara all’organizzazione dei suoi corsi e seminari.

Nel 2015 Consegue quest’anno il Diploma di insegnante Yoga presso la scuola Three Treasure Yoga di Massimo Cantara, Molly Cofman e Virgina Wood.

2016 apre con Massimo Cantara centro olistico “Holismos Yoga & Welness” a Varese.

2019 ottiene un Diploma Mindfulness Educators;

2019 inizia una Master a Bologna “Yoga Educational” Operatore Yoga per la scuola, con accreditamento del Governo Indiano e patrocinato da diverse Università italiane con riconoscimento da parte del MIUR.

2019 apre un Laboratorio di Yoga presso la scuola dell’Infanzia di Cugliate Fabiasco, in provincia di Varese

2019 frequenta un corso intensivo di un mese a Mysore (India) presso Prana Vashya Yoga school , Primary Series end Back Bending and flexibility with Acharia Vinay Kumar.

2020 entra a far parte dell’associazione KINDER YOGA impegnata nella diffusione dello yoga ai Bambini utilizzando un approccio ludico e di Non competizione

COSTO:

Il costo per il soggiorno in pensione completa è di 300€ in camera doppia condivisa con prima colazione per i 6 giorni

Il costo per le lezioni con due insegnanti è di  350 per i 7 giorni (6 notti, 7 giorni di pratica)

Cosa è incluso nel prezzo: tutte le lezioni, alloggio in camera doppia( dipendente dalla disponibilità, si potrebbe considerare la prenotazione in camera singola con un sovrapprezzo), e la prima colazione.

Cosa portare: Vestiti comodi per la pratica e,il vostro entusiasmo e la voglia di mettersi in gioco

Iscrizioni: Per iscriversi è necessario il versamento di un acconto di 100€, non rimborsabile dopo il .  giugno,scrivere una email o telefonare Contatti: E-mail : saradt@gmail.com Cell. 0039 3383824280

www.yogaholiday.it  –  www.holismos.com  –  www.yoga-formazione.it

COSA VEDERE A SENIGALLIA

Ecco cosa fare e vedere a Senigallia

La Spiaggia di velluto

Senigallia vanta una lunga spiaggia, la spiaggia di velluto, spaziosa e profonda, ideale per vacanze di famiglia. Il fondale degrada dolcemente e permette anche ai bambini di tuffarsi senza timore. La Bandiera Blu è la garanzia della qualità delle acque e di una gestione ambientale virtuosa.

Senigallia è uno dei più ricercati centri del turismo balneare della costa Adriatica con oltre 13 km di sabbia dorata. Anche gli amanti dello sport trovano occasioie ideali per praticare nuoto, windsurf, beach-volley, sci nautico. E la possibilità di scegliere anche tra altri sporti come il tennis, l’equitazione, le bocce, il tennis tavolo, il pattinaggio e ancora tanti altri.

Visitare la maestosa Rocca Roveresca

La Rocca Roveresca è uno dei simboli storici di Senigallia e la sua visita è tappa irrinunciabile nella scoperta della città.
La Rocca può essere definita concentrato di storia e bellezza. La sua costruzione è il risultato diverse strutture difensive succedutesi nei secoli.

L’interno della Rocca è impreziosito con mostre di vario genere, l’esterno reso ancora più affascinante in occasione dei tanti eventi che Senigallia organizza proprio intorno a questo monumento dal fascino unico, Moltissimi eventi

 Passeggiare lungo i portici Ercolani

portici Ercolani furono fatti costruire dal Cardinale Ercolani e furono eretti in un periodo storico di grande splendore per il commercio di Senigallia. Devono il loro nome a Monsignor Ercolani (1677-1759) che li progettò su ordine dei Papa Benedetto XIV con lo scopo di ospitare l’annuale fiera della Maddalena.

I portici Ercolani andarono a sostituire le vecchie mura cittadine includendo le botteghe dei commercianti che abitavano o passavano per un periodo di tempo nella città di Senigallia.

I portici Ercolani, centoventisei arcate in pietra d’Istria, costeggiano ancora oggi la riva destra del fiume Misa. Se vuoi rivivere in piccola parte l’atmosfera degli anni d’oro del commercio e della fiera ti puoi recare il Giovedì mattina in questo luogo per il mercato settimanale.

Percorrere le vie del centro tra Chiese, Palazzi e Piazze tutti da vedere

Tanti i luoghi di interesse storico di Senigallia dalle Chiese ai Palazzi, dai Teatri alle Piazze. Uno dei luoghi che merita di essere visto è Piazza Garibaldi. Arrivato alla piazza avrai davanti a te uno scenario urbano di grande suggestione e bellezza. Infatti in questo luogo sono raccolti tanti edifici pubblici di pregio architettonico: dal Palazzo Becci alla Cattedrale di San Pietro Apostolo, dal Palazzo Vescovile alla Pinacoteca Diocesana, dal Palazzo Micciarelli (ex Filanda) all’Auditorium San Rocco, dal Palazzo delle Dogane  al Collegio Ginnasio Pio IX. Insomma questa piazza ha al suo interno una ricchezza immensa di storia e opere d’arte.

Fermarsi e godere dell’atmosfera del Foro Annonario degustando delizie locali

Un portico semicircolare con colonne in stile dorico che ospita il mercato del pesce, mentre nella piazza si svolge il mercato ortofrutticolo. Si trova tra il Misa ed il centro città e quando arriviamo qui ogni volta i bambini non fanno altro che rincorrersi al centro di questo bellissimo spazio. E’ un punto di ritrovo e tutt’intorno ci sono tanti localini uno più sfizioso dell’altro, ristorantini tipici che servono delizie locali tutte da gustare.

Museo della Storia della Mezzadria

Il della Storia della Mezzadria di Senigallia, una vera chicca per scoprire le tradizioni di vita quotidiana di contadini e allevatori fino agli anni Cinquanta – Sessanta del Novecento. Tantissimi oggetti che raccontano il lavoro in campagna, la tradizione della tessitura, la lavorazione del grano e del vino.

Ogni mattina i pescatori mettono in vendita il bottino notturno al Mercato del pesce

Un vero e proprio chilometro zero del pesce! Tra i banchi di legno si susseguono lumache di mare, pannocchie, triglie e gallinelle di mare freschissime. Inutile dire che se avete la possibilità di cucinare (magari perché siete in appartamento) questa è un’ottima opportunità di fare la spesa!

Il Palazzetto di Baviera

Siamo sempre in Piazza del Duca, e abbiamo sempre a che fare con la famiglia Roveresca. Fu lo zio di Giovanni della Rovere, Giovanni Giacomo Baviera, a far costruire il Palazzetto che rimase proprietà della famiglia fino al 1956, quando l’edificio con tutti i suoi arredi venne donato al Comune.

Impossibile non rimanere a bocca aperta di fronte agli stucchi che decorano le stanze del piano nobile, il primo piano. Fu la mano esperta dell’urbinate Federico Brandani a decorare i soffitti delle cinque stanze con racconti biblici, gesta eroiche e fatti storici. I soffitti delle stanze di Roma imperiale, di Roma repubblicana, dell’Iliade, di Ercole e dell’Antico Testamento sono dei veri e propri capolavori di cui godere anche grazie al particolare allestimento che permette di guardare gli stucchi riflessi in uno specchio sul pavimento.

 

Il Graffiti store (ovvero il Jaboree tutto l’anno)

Il Jamborè, e il festival dedicato alla musica e alla cultura anni Quaranta e Cinquanta in America che negli ultimi anni ha riportato Senigallia sulle luci della ribalta.

Ideatore e direttore artistico del festival  (che ora ha anche una versione invernale) è Angelo Di Liberto, che nel 2011 ha aperto il Garffiti Store. Un loft dove si respira tutto il sapore degli anni ‘40-’50 e dove gli appassionati dovranno tenere a freno la voglia di shopping per resistere di fronte ad abiti, accessori, complementi d’arredo e poster originali che Angelo ricerca con la stessa passione con cui ogni anno organizza il Summer e il Winter Jamboree.

Come arrivare a Senigallia

Se decidete di prendere la macchina, la comoda uscita ‘Senigallia’ dell’A14 vi lascerà proprio in città. Così come se il vostro mezzo sarà il treno, dato che la stazione di Senigallia è proprio in pieno centro, a due passi dal lungo mare e di fronte all’imponente Rocca Roveresca. Senigallia affacciandosi sul mare sarà chiaramente raggiungibile anche in barca ormeggiando al Porto turistico Della Rovere. E per chi arriva da più lontano, a pochi chilometri da Senigallia c’è anche l’Aeroporto di Ancona-Falconara.

Indirizzo resort:

FINIS AFRICAE COUNTRY HOUSE

S.P. Sant’Angelo 155, 60019 Senigallia AN – Italy

www.finisafricae.com

Leave a Reply